mercoledì 8 giugno 2011

IL SINDACO NON RISPONDE E IO LO INTERVISTO!


A dicembre dello scorso anno, scrissi una lettera al neoeletto sindaco e all'assessore all'ambiente del comune di Vigevano. L'argomento era la pessima gestione dei rifiuti (visto che all'epoca della lettera e ancora oggi la percentuale di raccolta differenziata non supera il 25%).

Non ho avuto il piacere di ricevere nessuna risposta ne al primo invio ne dopo un paio di solleciti.

Domenica 5 giugno, il Sindaco si stava intrattenendo con alcuni miei amici dell'associazione Vigevano Sostenibile con la quale stavamo facendo una manifestazione per promuovere i prossimi referendum del 12 e 13 giugno. Cosi', appena i miei amici hanno concluso la loro chiacchierata, non mi sono fatto scappare l'occasione di intervistarlo.

Devo dire che ho avuto modo di verificare quanto avevo gia' sentito dire: Andrea Sala e' una persona molto gentile e disponibile all'ascolto.

I punti salienti dell'intervista sono i seguenti:

1. la priorita' del comune e' dividere l'umido dalla frazione secca.

2. una raccolta differenziata degna di questo nome, andra' a regime, forse, nel giro di 3 o 4 anni.

Basta sapere che il 20% delle quote del cancrovalorizzatore di Parona sono detenute dalla ASM che si occupa della raccolta dei rifiuti, per capire il motivo per cui non solo si impiegheranno tempi biblici per uscire dall'illegalita' (oggi dovremmo essere al 40% e dal 2012 e' obbligatorio arrivare al 60%), ma addirittura in questo frangente, il comune si impegnera' al fine di fornire ai gestori del cancrovalorizzatore un combustibile a maggior rendimento (conferendo solo la frazione secca)!

Non credo servano altri commenti!

Godetevi l'intervista (sottotilata perche' l'audio non e' eccezionale)... attenzione alla fine: non potrei giurarci, ma mi e' sembrato di percepire un lapsus freudiano davvero esilarante.

Ringrazio il Sindaco per la sua cortesia e disponibilita'.



1 commento:

  1. Grande Salvo, messo anche sul sito del meetup!

    ciao!
    Costa

    RispondiElimina